Via libera dalla Provincia ai poli formativi.

gambacortaIl Consiglio provinciale di Avellino ha dato il via libera allo schema di accordo per l’assegnazione delle risorse nell’ambito dei cinque poli formativi scolastici di eccellenza in Irpinia. Dei 26,5 milioni di euro che andranno a comporre la base del progetto, saranno otto quelli destinati al Polo Enologico di Avellino, 12 a quello Alberghiero di Ariano Irpino, 3 milioni e 250mila euro al Polo delle Energie Rinnovabili da formare in Alta Irpinia, 3 al Polo Conciario, Moda e Design di Montoro e 250mila euro al Polo Musicale di Gesualdo (in quest’ultimo caso siamo però solo alla fase della progettazione).  Inoltre, è stata avanzata l’ipotesi circa l’istituzione di un sesto polo da formare nell’area del Vallo Lauro e Mandamento Baianese e, dal consigliere caudino Caterina Lengua, l’istituzione di un laboratorio tecnico all’interno dell’Istituto Superiore Einaudi di Cervinara a supporto del Polo Enologico di Avellino.  Così il presidente della Provincia Domenico Gambacorta: “Se arrivano nuove proposte dai territori saremo pronti ad implementare la gamma delle offerte già deliberate. Lo faremo con l’avanzo vincolato e libero che dovrebbe essere utilizzato anche l’anno prossimo. In questo senso aspettiamo l’approvazione della Stabilità in parlamento per lavorare subito con l’approvazione del previsionale del bilancio 2016”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.