Estorsione ad imprenditore un 36 enne ai domiciliari.

tribunale-beneventoIl Tribunale di Benevento (Presidente Dott.ssa Fallarino, Giudici a latere Baglioni e Rotili), accogliendo l’istanza dell’Avv. Vittorio Fucci jr., ha rimesso in libertà Alberto Mincione di 36 anni, di Benevento, concedendogli gli arresti domiciliari. Il Mincione, che era stato sottoposto, il 6 Febbraio di quest’anno, a custodia cautelare in carcere per estorsione aggravata dal metodo mafioso, ai danni di un imprenditore, aveva già beneficiato degli arresti domiciliari, che, però, gli erano stati revocati, con conseguente aggravamento con la misura custodiale in carcere, a seguito di violazione della misura degli arresti domiciliari all’interno di una comunità terapeutica nella quale si trovava. Il Tribunale, tuttavia, ha ritenuto di concedergli nuovamente gli arresti domiciliari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.