L’Avellino non puo’ concedersi altre distrazioni.

novara-avellinoLa sconfitta con il Novara che ha fatto seguito a quella con la capolista Cagliari ha fatto tornare le polemiche in casa biancoverde. In tre gare l’Avellino ha conquistato un solo punto, viaggiando ad una media da retrocessione piu’ che da play off. Ora per la gara con il Bari mister Tesser dovrà cercare di invertire il trend negativo. Sicuri assenti Raffaele Pucino e William Jidayi che saranno squalificati, in compenso torneranno disponibili Alessandro Sbaffo e Fabrizio Paghera. L’ex regista del Lanciano tornerà titolare sulla linea mediana con Arini e Gavazzi. In difesa con le assenze di Pucino e Jidayi e le non perfette condizioni di Chiosa, Tesser potrebbe optare per Davide Biraschi e Marco Migliorini centrali con Francesco Pisano promosso sulla fascia sinistra e Pucino a destra. Una partita decisamente difficile quella che aspetta l’undici di Tesser al cospetto di un Bari che viene da un momento molto delicato e che dopo una buona partenza sembra arrancare allontanandosi dalla zona promozione. Mister Camplone deve fare i conti con una tifoseria che stava accarezzando il sogno di un ritorno in serie A e che invece si trova settimanalmente a commentare prestazioni negative dei galletti. Intanto la trasferta ad Avellino dopo i fatti di Pescara è stata vietata ai tifosi del Bari. La decisione è arrivata al termine della riunione del Gruppo Operativo Sicurezza che ha certificato la chiusura del settore ospiti del Partenio Lombardi. Un provvedimento che si è reso necessario a seguito degli atti di violenza posti in essere dagli ultrà biancorossi poco piu’ di una settimana fa a Pescara e che sarà esteso anche alle prossime trasferte di Lanciano e Chiavari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.