Virtus Lanciano-Avellino sarà diretta da Daniele Martinelli.

Sarà Daniele Martinelli di Roma 2 a dirigere l’incontro tra Virtus Lanciano e Avellino in programma domani alle ore 15 allo stadio Guido Biondi. I suoi assistenti saranno Alessandro Raparelli ed Enrico Caliari, con quarto uomo Francesco Fourneau. Lanciano ed Avellino vanno alla ricerca di punti chiave per la salvezza e la sfida di domani si annuncia abbastanza equilibrata. Al Guido Biondi l’Avellino potrebbe dover fare a meno del suo elemento piu’ pericoloso, quel Gigi Castaldo che deve fare i conti con un problema ad un orecchio in seguito ad una botta rimediata in allenamento. Per lui si teme la rottura del timpano. Assenti certi saranno Pisano e Rea. Dopo il pareggio di Vercelli, Attilio Tesser vorrebbe conquistare contro gli abruzzesi tre punti importantissimi. Una vittoria infatti permetterebbe ai biancoverdi di porre fine ad ogni sofferenza e di chiudere in anticipo il discorso legato alla salvezza. Il Lanciano attraversa un buon momento ed ha pareggiato contro il Cagliari battendo poi il Novara. Mister Tesser alla luce dell’assenza di Pisano sta pensando a qualche variante in difesa, con lo spostamento di Biraschi sull’out destro con Jidayi e Chiosa coppia centrale e Visconti a sinistra. Mosse possibili anche grazie al rientro di Mariano Arini a centrocampo dove sarà assente lo squalificato Fabrizio Paghera e dove completeranno il reparto D’Angelo e Gavazzi. Vertice alto del rombo Insigne mentre la coppia centrale sarà formata da Mokulu e Joao Silva, che potrà cosi dimostrare tutte le sue doti. Anche a Lanciano l’Avellino sarà seguito da una maxi carovana di circa 1000 tifosi. Ancora una volta il cuore biancoverde dei tifosi si dimostra piu’ forte di tutto e forse meriterebbe ben altra considerazione da parte della società.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*