Rotondi. Ancora nessuno sfidante per Antonio Russo.

E’ il caso di dire che le ore sono contate. Bisogna prendere le adesione dei candidati, raccogliere le firme, presentare un simbolo ed allestire un programma. Ma sopratutto occorre trovare un candidato sindaco, che sembra essere la cosa più difficile. Ieri ha ufficializzato la sua rinuncia anche la manager farmaceutica Lara Lanni ed ora non si capisce chi possa sfidare il dottore Antonio Russo, per la conquista della fascia tricolore a Rotondi. In questi mesi, tutti coloro che hanno avanzato la candidatura sono stati bruciati da una serie di veti incrociati. L’ultima, in ordine di tempo, è stata proprio Lara Lanni. Tutto questo succede, mentre il medico, sindaco sino allo scorso 23 di febbraio, sta allestendo con tanta tranquillità la sua compagine, ottenendo l’adesione anche di personaggi importanti, come ad esempio, l’imprenditore Sergio Finelli e potendo contare sullo zoccolo duro dei consiglieri che gli sono rimasti fedeli, ossia, Claudio Vittorio, Pino Gallo e Tonino Campanile. A questi aggiungerà anche delle persone che si affacciano per la prima volta alla vita amministrativa, Insomma è tutto pronto, il medico attende solo di conoscere il nome del suo o della sua sfidante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*