20 enne ghanese, spacciatore di droga per sfuggire all’arresto si lancia nel vuoto.

Per sfuggire ad un controllo della polizia non ha esitato a lanciarsi nel vuoto dopo aver scavalcato un muro. Protagonista un 20enne ghanese che ha riportato una frattura ad una gamba e altri traumi ed ora è ricoverato al Rummo di Benevento. E’ successo tra la Villa Comunale e via delle Puglie a Benevento. Il giovane avrebbe avvicinato un poliziotto in borghese all’interno della Villa Comunale e gli avrebbe proposto una dose di droga. Il poliziotto si è subito qualificato e il 20 enne per sfuggire alla cattura ha scavalcato il muro e si è lanciato da un’altezza di circa quattro metri. Il 20 enne ospite di una struttura di accoglienza è stato soccorso e ricoverato al Rummo in stato di fermo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*