46 enne di Arienzo ai domiciliari per aver minacciato l’ex fidanzata.

Era già sottoposto alla misura cautelare del divieto di avvicinamento nei confronti dell’ex fidanzata, ora è stato raggiunto dall’ordinanza di custodia cautelare degli arresti domiciliari emessa dalla Prima Sezione Penale del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere poiché ritenuto responsabile di atti persecutori commessi proprio nei confronti della donna. L’attività di indagine, svolta dai carabinieri del Comando Stazione di Arienzo, ha permesso di accertare una serie abituale di condotte violente poste in essere attraverso atti lesivi dell’integrità psicofisica della donna. Il 46enne è accusato di quotidiane minacce, anche a mezzo telefono e prolungati inseguimenti. In un’occasione poi l’uomo ha tentato anche di dare fuoco all’autovettura della vittima. L’arrestato è stato sottoposto agli arresti domiciliari presso la propria abitazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*