63enne originario di Pietrelcina muore folgorato nel Bolognese.

Un uomo di 63 anni, originario di Pietrelcina, è morto folgorato mentre stava ristrutturando un appartamento in via Giuseppe Mazzini a Castenaso. L’abitazione è in uso a una 44enne del luogo. L’uomo è rimasto ucciso, verosimilmente, da una scarica elettrica che ha preso mentre stava effettuando dei lavori edili. L’appartamento è stato posto sotto sequestro e la salma è a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. Sono intervenuti i carabinieri e sono in corso ulteriori accertamenti finalizzati a valutare la posizione lavorativa dell’uomo al momento dei fatti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*