8 Marzo Giornata Internazionale della Donna

L’8 marzo è la festa delle donne. Questa ricorrenza è nata per ricordare le lotte sociali e politiche che le donne hanno dovuto affrontare affinché la loro voce venisse ascoltata. Sì, perché se oggi tutte le ragazze possono indossare i pantaloni, andare a scuola, votare lavorare ed essere indipendenti è proprio grazie alle ribellioni che le donne in passato hanno portato avanti per spezzare i modelli sociali e culturali in cui non si riconoscevano. Questa festa è stata fissata nella giornata dell’ 8 marzo per due avvenimenti storici molto importanti. Uno risale al 1908 , ed è quello che tutti identificano come l’origine di questa festa. L’8 marzo di quell’anno un gruppo di operaie di una industria tessile di New York , scioperò contro le terribili condizioni in cui si trovavano a lavorare.
Lo sciopero andò avanti per giorni, fino a quando appunto l’8 Marzo i proprietari dell’azienda bloccarono le uscite della fabbrica, impedendo alle operaie di uscire. Scoppiò un incendio e 129 di loro morirono. Tra queste donne c’erano molte immigrate (anche italiane) che cercavano solo di migliorare la propria condizione di vita.Il secondo evento storico allo stesso modo dimostra l’impegno delle donne per i propri diritti e la propria libertà ed è legato alla Rivoluzione di febbraio in Russia , durante la Prima Guerra Mondiale. Nella giornata dell’ 8 marzo 1917 , oltre a tutti gli uomini in rivolta, anche molte operaie russe scesero in strada a protestare e perciò questa data viene ricordata come determinante per la storia del genere femminile.
Quale sia l’avvenimento che ha davvero fondato questa data poco importa. Quel che bisogna ricordare è che essere donne non è mai stato facile ed è per questo che l’8 marzo è bello omaggiare le donne della propria vita (le compagne, le mamme, le maestre) con dei mazzolini di mimose , che sono diventate dal 1944 , il simbolo di questa festa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.