9 persone denunciate all’Autorità Giudiziaria, 6 proposte per f.v.o., sequestrati 8 autoveicoli.

Proseguono i controlli straordinari dei Carabinieri del Comando Provinciale per il contrasto alla criminalità diffusa denominata operazione “Alto Impatto”. Si comunicano di seguito i risultati conseguiti in questo anche questo fine-settimana:
I Carabinieri della Compagnia di questo capoluogo hanno deferito in stato di libertà:
O.V. 52enne di Benevento, alla guida della sua autovettura per le vie cittadine in evidente stato di ebrezza alcolica, rifiutandosi di sottoporsi all’accertamento etilometrico. Autoveicolo e patente di guida sequestrate;
Un cittadino di nazionalità senegalese domiciliato a Napoli, poiché in viale Principe di Napoli poneva in vendita un centinaio di supporti audiovisivi CD e DVD riprodotti illegalmente che quindi sono stati sequestrati;
Tre persone, invece, sono state segnalate all’Autorità amministrativa in quanto trovati alla guida con le proprie autovetture senza la necessaria copertura assicurativa, mentre tutte le tre autovetture sono state seuqestrate;
Segnalato all’Autorità amministrativa anche un pregiudicato napoletano per vendita ambulante di capi di abbigliamento senza autorizzazione. Lo stesso, contravvenzionato con una sanzione di 2.500 euro, veniva proposto anche per il Foglio di Via Obbligatorio da questo capoluogo;
Altro Foglio di Via Obbligatorio è stato proposto nei confronti di un pregiudicato di Mirabella Eclano (AV) trovato senza giustificato motivo nell’area di parcheggio di un centro commerciale di San Giorgio del Sannio (BN).

Compagnia di Cerreto Sannita
I Carabinieri della Stazione di Amorosi sono riusciti a identificare e quindi a denunciare alla Procura della Repubblica di Benevento L.P.L. un 41enne di Faicchio (BN) per furto in quanto ritenuto responsabile di aver sottratto alla vittima, una vedova 62enne, la carta Bancomat con il relativo PIN e di aver pertanto, prelevato la somma di 250 euro da un istituto bancario. I militari del Nucleo Operativo e Radiomobile, invece, hanno denunciato I.A. un 28enne di Piedimonte Matese (CE) poiché sorpreso alla guida di un’autovettura già sottoposta a sequestro amministrativo e senza patente di guida. Automezzo sequestrato per la successiva confisca.

I militari della Compagnia di Montesarchio, hanno invece deferito in stato di liberta all’Autorità Giudiziaria:
R.D. 55enne di San Giovanni di Ceppaloni (BN), poiché sorpreso alla guida della sua autovettura senza la prevista copertura assicurativa inveiva contro il personale e, pertanto, oltre al sequestro amministrativo del veicolo veniva denunciato per ingiuria e minaccia a P.U.;
V.E. 34enne di Pannarano (BN), in quanto sottoposto agli arresti domiciliari violava gli obblighi a cui era sottoposto in quanto sorpreso a parlare con soggetti, in corso di identificazione che, alla vista dei militari si sono dati alla fuga;
P.G. 33 enne di Limatola (BN) per violazione degli obblighi di custodia amministrativa di un veicolo, infatti i Carabinieri della Stazione di Dugenta lo sorprendevano alla guida del veicolo senza copertura assicurativa e già sottoposto a sequestro amministrativo;
T.A. un commerciante di Montesarchio che si era posto alla guida di un’autovettura con targa prova risultata contraffatta e pertanto, senza copertura assicurativa. Auto sequestrata;
C.A. 23enne titolare di un bar di Vitulano per aver reso false dichiarazioni per il rilascio delle autorizzazioni previste per l’esercizio di attività commerciale per cui è stata inoltrata richiesta di sospensione dell’attività commerciale.

Nella stessa Valle Caudina venivano segnalati per l’irrogazione del Foglio di Via Obbligatorio tre pregiudicati due napoletani e l’altro della stessa provincia partenopea che si aggiravano con fare sospetto e senza giustificato motivo nei pressi di alcuni esercizi commerciali del comune di Limatola.

Infine, nel territorio della Compagnia di San Bartolomeo in Galdo, una coppia di pregiudicati rumeni a bordo un autovettura SAAB sono stati sorpresi dal personale della Stazione di Colle Sannita per le vie di quel centro senza giustificato motivo nei pressi di obiettivi sensibili e pertanto sono stati segnalati per l’irrogazione del Foglio di Via Obbligatorio da quel centro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*