A Benevento danni alla sede di Futuro Down, cento ragazzi non hanno piu’ un punto di aggregazione.

CIMG0895 CIMG0896I computer sono stati tutti distrutti e la sede è completamente danneggiata. I ragazzi e le loro famiglie, ora non hanno più un posto da frequentare soprattutto non hanno più strutture. Tra i tanti danni che ha procurato l’alluvione a Benevento, purtroppo, non ha risparmiato le strutture usate dai disabili. Particolarmente gravi sono i danni che ha riportato la sede di Futuro Down, l’associazione che raggruppa i genitori di questi bambini che nascono con un cromosoma in più. La sede si trova a Rione Ferrovia, nei pressi della scuola Moscati, e la furia dell’acqua e del fango ha procurato tantissimi danni. Era frequentata da circa cento ragazzi che seguivano corsi di computer, di danza , di teatro, Era un luogo sicuro per accorciare le distanze che queste persone hanno con il resto della società. Un riferimento certo anche per i genitori che sceglievano il meglio per loro. Tra le tante emergenze che vive il capoluogo sannita e gran parte della provincia, questa non è certo di secondo piano. L’associazione ha sempre fatto tutta da sola, ma ora per ristrutturare la sede e per ricomprare i computers, si tratta di un esborso che certo non è alla portata delle sua casse. Sarebbe bello se tra le varie raccolte di fondi, che si stanno effettuando spazio anche Futuro Down perché, come sempre avviene, si rischia di dimenticare le necessità dei disabili e di lasciare da sole le loro famiglie. Un gesto di solidarietà per dare nuove speranze a queste persone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*