A Franco Nardone l’incarico del settore gestione economica.

nardone francoIl Presidente della Provincia di Benevento ha conferito al dott. Franco Nardone l’incarico dirigenziale “ad interim” del Settore Gestione Economico-Finanziaria dell’Ente. Lo prevede un Decreto pubblicato stamani. La nomina del dott. Nardone, che è anche Segretario Generale e Responsabile della Trasparenza, è, come si legge nel Decreto, “eccezionale e temporanea”. Il provvedimento presidenziale, in realtà, è anche il frutto delle attuali pesanti difficoltà gestionali, amministrative ed organizzative in cui si dibatte la Provincia di Benevento, analogamente a tutte le altre: Ricci ha dichiarato ancora domenica scorsa in Consiglio Provinciale, che la Provincia di Benevento è costretta “a navigare a vista”. A causa dei tagli di risorse pubbliche, del blocco del “turn over” e dell’imposizione legislativa della cancellazione pari al 50% delle spese sostenute per pagare il personale, già lo scorso 22 settembre si è proceduta ad una drastica riduzione dei Settori, che sono diventati quattro da dieci che erano; successivamente, il Dirigente del Settore Gestione Economica e Finanziaria ha rassegnato le dimissioni da tale incarico per gli altri gravosi impegni a lui affidati: si è posto, dunque, il problema di individuare il vertice amministrativo per quel compito. Non essendo stata individuata all’interno della struttura la professionalità, né essendo possibile nominare un nuovo Dirigente, in attesa che si ponga mano alla riorganizzazione dei servizi e mentre si attende la concreta attuazione dell’Ente di area vasta, il Presidente Ricci ha deciso di nominare in via temporanea ed eccezionale il Segretario Nardone a Dirigente di Settore, conformemente a quanto dispone l’attuale Regolamento interno. In questa contingenza ha prevalso l’esigenza di garantire la continuità dell’erogazione dei servizi pubblici ed il buon andamento dell’amministrazione: dunque, la nomina di Nardone è valida per un massimo di sei mesi anche perché il Segretario ha allo stato, tra gli altri suoi compiti, quello di coordinare il lavoro degli Uffici e vigilare su correttezza, trasparenza e buon andamento degli stessi, quindi potrebbe trovarsi nella condizione di dover controllare se stesso.

E’ proprio per tale ragione che il provvedimento del Presidente riflette bene la difficoltà gestionale attuale: lo Statuto della Provincia prevede che il Segretario possa svolgere anche la funzione di Direttore Generale, come peraltro accade attualmente nelle vicine Province di Avellino, Caserta e Salerno. Una sola volta si è verificata alla Provincia sannita una circostanza assimilabile a quella attuale: ma in quella occasione a sostituire la Dirigente di Settore dott.ssa Filomena Lazazzera fu incaricato il Direttore Generale (non il Segretario Generale) dott. Raffaele Bianco.

Va infine notato che con altri due distinti Decreti il Presidente Ricci ha confermato:

– l’avv.to Vincenzo Catalano quale Dirigente del Settore Tecnico limitatamente ai servizi Appalti-Assistenza Amm/va Enti Locali, Viabilità, Infrastrutture, Ciclo Rifiuti, Gestione integrata risorse idriche, Edilizia Scolastica, Provveditorato e Patrimonio, Energia, Protezione Civile, Trasporti; inoltre l’avv.to è titolare di spesa per il Corpo di Polizia Provinciale.

– la dott.ssa Pierina Martinelli quale Dirigente del Settore Tecnico limitatamente ai Servizi Informatico, Forestazione Caccia e Pesca, Pianificazione Territoriale Urbanistica, Agricoltura e Attività produttive.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.