A Lacedonia controlli anticotraffazione.

carabinieri cinofiliProseguono senza sosta i controlli contro la contraffazione da parte dei Carabinieri del Comando Provinciale di Avellino che vede i militari dell’Arma quotidianamente impegnati per garantire sicurezza e rispetto della legalità.
Nella giornata di ieri i Carabinieri della Compagnia di Sant’Angelo dei Lombardi, hanno denunciato in stato di libertà un cittadino extracomunitario, ritenuto responsabile di ricettazione ed introduzione nello Stato e commercio di prodotti con marchi contraffatti.
In particolare, i Carabinieri della Stazione di Lacedonia, coadiuvati dal personale del Nucleo Cinofili di Sarno (SA), hanno effettuato un controllo sugli autobus di linea provenienti da Napoli e diretti a Foggia, servizio che nei mesi scorsi ha già dato positivi risultati, con il recupero di diversa merce e la denuncia in stato di libertà di alcune persone.
Questa volta sotto la lente dei militari è finito su un 34enne di origini senegalese che nel corso del controllo è stato trovato in possesso di un borsone contenente scarpe e t-shirt, recanti varie griffe della moda, risultate tutte abilmente contraffatte. Inoltre, a seguito di perquisizione personale veniva rinvenuta una modica quantità di sostanza stupefacente di tipo hashish che lo stesso dichiarava di farne uso personale.
Alla luce delle evidenze emerse, il senegalese è stato deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino, diretta dal Procuratore Dott. Rosario Cantelmo, per i reati di ricettazione e commercio di prodotti recanti marchi contraffatti, nonché segnalato alla Prefettura di Avellino ai sensi dell’art. 75 del D.P.R. 309/90.
Sia la droga che la merce contraffatta è stata sottoposta a sequestro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*