A San Martino Valle Caudina la dirigenza scolastica. Ha deciso l’Ufficio Scolastico Regionale.

La comunicazione a Rotondi è già arrivata, ed è stato un vero e proprio fulmine a ciel sereno. Un colpo di scena, che nessuno si sarebbe aspettato. Non solo, a Rotondi, viene vissuto come una vera e propria ingiustizia, di cui si chiederà conto nelle sede opportune. Ora, però, si attende che venga ufficializzata anche alla scuola di San Martino Valle Caudina. L’ufficio scolastico regionale ha deciso che la sede legale, ossia, la dirigenza, nata dall’aggregazione dell’istituto scolastico d Roccabascerana e Rotondi, autonomo ed autosufficiente per numero di alunni, sia assegnata a San Martino Valle Caudina. Una scelta logistica, secondo l’ufficio scolastico regionale , in quanto San Martino, è baricentrico rispetto a Roccabascerana e Rotondi, Una scelta che, però, fa restare con l’amaro in bocca Rotondi, per una serie di motivi. Innanzitutto , la sua sede era già autonoma. Non aveva bisogno di un numero maggiore di studenti,viceversa, San Martino Valle Caudina doveva essere inglobato da uno più grande. Non a caso,il consiglio provinciale di Avellino, in sede di dimensionamento scolastico, aveva deliberato proprio questa soluzione. Ma, l’ultima parola spetta all’ufficio scolastico regionale che ha deciso diversamente. A questo punto, si dovrà muovere l’amministrazione provinciale di Rotondi che dovrà promuovere un’azione di tutela, prima davanti agli uffici scolastici provinciale e regionale, ma, probabilmente, dovrà presentare, direttamente, un ricorso al Tar. Gli esiti, però, a questo punto sembrano davvero incerti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.