A San Martino Valle Caudina, scende ancora l’indifferenziata.

E’ veramente soddisfatto il sindaco di San Martino Valle Caudina per come sta procedendo la raccolta differenziata spinta nel territorio del suo comune. Anche ieri, come ogni mercoledì, Pasquale Pisano è andato a rendersi conto di persona dell’indifferenziato raccolto. Il primo cittadino è consapevole che meno rifiuti vengono messi nel cosiddetto sacco nero, più aumenta il numero di quelli che è possibile riciclare. In questo modo, si abbassa per tutti, la tariffa su i rifiuti. Ebbene, ieri il dato dell’indifferenziato ha fatto registrare meno 56 quintali. Un trend, altamente, positivo, che continua a scendere, settimana dopo settimana. Un dato positivo che investe tutti, perchè l’intera comunità sta partecipando, a partire dagli esercizi commerciali, segno evidente che si tratta di un argomento più che sensibile. Del resto sta pagando anche la campagna di sensibilizzazione messa in campo dal comune, Campagna che è partita dai bimbi, i quali sono i più ricettivi su i temi ambientali, per arrivare alle persone anziane. E gli incontri non sono ancora terminati, ne sono previsti tanti altri. Oltre agli incontri , si intensificano anche i controlli. Niente di punitivo, ma vengono fatti per capire quali sono le criticità da parte dei cittadini ed intervenire. Lo scopo resta quello di ridurre quanto più possibile l’indifferenziato ed arrivare a cifre importanti per la salvaguardia ambientale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*