Abbonamento alla pay tv sotto falso nome: denunciato un 50 enne.

Ancora una volta una truffa è stata scoperta dai Carabinieri della Compagnia di Baiano che continuano a porre grande attenzione sul particolare fenomeno. I militari hanno denunciato un 50enne del Mandamento baianese, ritenuto responsabile di truffa e sostituzione di persona. L’attività d’indagine condotta dai Carabinieri prende spunto dalla denuncia sporta da una donna che aveva intuito essere vittima di un raggiro allorquando si vedeva recapitare un sollecito per il pagamento di un abbonamento per pay tv. Tanta era l’incredulità della malcapitata che non aveva mai richiesto tale servizio.
Le indagini svolte dai Carabinieri della Stazione di Baiano hanno permesso di accertare che all’atto della stipula dell’abbonamento televisivo erano stati forniti i dati personali dell’ignara denunciante che non aveva mai sottoscritto il contratto.
Alla luce delle evidenze emerse, per l’uomo scattava la denuncia in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino, diretta dal Procuratore Dott. Rosario Cantelmo.
L’abbonamento televisivo è stato immediatamente revocato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*