Abuso d’ufficio, nei guai amministratori comunali di San Nicola Manfredi e titolare parafarmacia.

I componenti la giunta di San Nicola Manfredi, ad eccezione del sindaco, e un dirigente del Comune, insieme con il titolare di una piccola farmacia, fratello del primo cittadino, sono indagati – per abuso d’ufficio in concorso – dai carabinieri del Nas di Salerno che nella contrada Iannassi del comune sannita hanno sequestrato, in via preventiva, la farmacia. Secondo gli inquirenti, gli indagati avrebbero “contribuito, nelle rispettive qualità, a procurare un ingiusto vantaggio patrimoniale al titolare dell’attività (il fratello del sindaco) autorizzando l’apertura della farmacia in assenza dei requisiti previsti per legge”. Di qui il provvedimento preventivo firmato dal gip del Tribunale di Benevento su richiesta della locale Procura, coordinata da Aldo Policastro. Dalle indagini dei militari del Nas di Salerno è emerso che l’attività commerciale esercitava con autorizzazioni ritenute illegittime “poiché rilasciate da un organo incompetente ed in palese violazione delle norme di legge regolanti la materia”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*