AcliTerra Campania: pronti a rafforzare la rete di servizi per i piccoli produttori.

agricoltura-socialeLe Acli provinciali di Avellino hanno ospitato le AcliTerra regionali della Campania per un dibattito sul tema dell’agricoltura e sul ruolo strategico che il settore primario occupa nei progetti di sviluppo delle nostre comunità, che si è svolto alla presenza del presidente nazionale, Michele Zanini.
Il presidente regionale, l’irpino, Giovanni Perito, ha illustrato lo scenario complessivo che si sta aprendo in Europa, l’importanza delle risorse locali, a volte poco conosciute e valorizzate, la qualità dei prodotti, l’ambiente, il turismo, l’importanza di un’alimentazione naturale e sana per la salute e tutto quanto si muove nel comparto rurale.  Il numero uno di AcliTerra nazionale, Michele Zannini, ha invece posto l’accento sull’ impegno del sodalizio nell’accompagnare i processi di trasformazione in atto ed il sostegno offerto ai tanti piccoli produttori del Paese che, di fronte ai numerosi adempimenti normativi, devono trovare adeguate forme associative per superare le difficoltà ed intrattenere rapporti con le istituzioni e gli enti del territorio.  Il dirigente provinciale Giuseppe Pacifico, si è soffermato sull’importanza dei servizi per la crescita delle piccole imprese: dagli sportelli informativi ai percorsi di formazione professionale, alle iniziative di promozione dei prodotti tipici, artigianali e di qualità.  Il rappresentante di Benevento, Filiberto Parente, ha sottolineato l’importanza dei progetti mirati allo sviluppo delle specificità territoriali e delle filiere produttive, mentre il responsabile dell’organizzazione di Napoli, Gianvincenzo Nicodemo, si è soffermato sul tema dell’agricoltura sociale, utile strumento di integrazione, soprattutto nelle aree metropolitane.  Nelle prossime settimane AcliTerra Campania, insieme alle realtà territoriali, avvierà incontri itineranti per la messa a punto di iniziative locali a sostegno degli operatori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*