Ad Airola primi lavori pubblici, si asfaltano strade.

Le polemiche gli sarebbero piovute addosso. Se avesse fatto asfaltare le strade del paese, in prossimità della campagna elettorale, al sindaco di Airola Michele Napoletano, non gli sarebbero stati risparmiati attacchi di ogni genere. Del resto, è un classico di tutte le campagne elettorali. Le amministrazioni uscenti, alla ricerca della riconferma, svolgono lavori di manutenzione in giro per le strade delle loro comunità. Magari, per cinque anni, non si curano proprio di queste cose, poi ci si ricorda all’improvviso, pensando che i cittadini siano dei veri e propri allocchi. Poteva farlo anche il sindaco di Airola, Michele Napoletano, visto che aveva a disposizione circa 120 mila per asfaltare diverse strade cittadine. Ma, ha preferito soprassedere e rimandare il tutto a dopo il turno elettorale. Nella prima quindicina del mese di Luglio sarà approvato il bilancio dal nuovo consiglio. Napoletano ha voluto che si approvasse dopo la tornata elettorale, per dare modo ad una nuova amministrazione di fare cambiamenti e scelte diverse, qualora avesse vinto. Così non è stato e, quindi, può riprendere la sua programmazione. Nel nuovo bilancio ci sarà anche il finanziamento per asfaltare le strade. Il primo cittadino ha tenuto a precisare che si tratta di lavori, messi in cantiere nel 2013 e che termineranno nel 2017. Inizia con questa lezione di stile il secondo mandato di Michele Napoletano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*