Aggredisce a calci e pugni la compagna, arrestato Giovanni Nevola.

Questa mattina i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile nel corso dell’attività di controllo del territorio finalizzato al contrasto della criminalità sono intervenuti nel centrale viale Mellusi, dove hanno evitato sicuramente guai e conseguenze peggiori ad una donna 41enne di Benevento, che veniva presa letteralmente a calci e pugni da un uomo. I Carabinieri, accorsi sul posto, dopo averlo bloccato, hanno arrestato in flagranza di reato Nevola Giovanni, beneventano 53enne, già noto ai militari per i suoi trascorsi penali, poichè ritenuto responsabile di lesioni personali aggravate.
Da una prima ricostruzione dei fatti è verosimile che alla base dell’aggressione ci possa essere una contrastata relazione sentimentale tra i due. Infatti l’uomo, notato in evidente stato di alterazione, ha aggredito violentemente la donna malcapitata, che, soccorsa dai militari e da personale del 118 è stata trasportata con l’ambulanza al Pronto Soccorso dell’ospedale “G. Rummo” di Benevento, dove è stata riscontrata di aver subito lesioni traumatiche e contusioni per tutto il corpo giudicate guaribili con prognosi di giorni 40.

L’uomo arrestato, dopo le formalità di rito, su disposizione del Sostituto Procuratore di Turno è stato accompagnato presso la sua abitazione in regime di detenzione domiciliare a disposizione della stessa A.G.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*