Ai domiciliari gli scippatori seriali di Sant’Agata dei Goti.

Due giovani di 19 e 21 anni, accusati di una serie di furti ai danni di persone anziane nei comuni della Valle Telesina, due delle quali ancora ricoverate per le gravi ferite riportate in seguito alle aggressioni, sono stati arrestati dai carabinieri della compagnia di Cerreto Sannita. In manette sono finiti Graziano Izzo e Michelangelo Russo, entrambi di Sant’Agata dei Goti, in esecuzione di un’ordinanza cautelare emessa dal gip del Tribunale di Benevento, su richiesta della Procura. I due – secondo l’accusa – tra il 20 e il 22 febbraio hanno messo a segno diversi “colpi” nei comuni di Solpoaca, Melizzano e Frasso Telesino. Il modus operandi era sempre lo stesso: avvicinavano la vittima e sottraevano la borsa; in due episodi le vittime, a seguito dello scippo, hanno riportato lesioni gravi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*