Airola. Albo avvocati, si rinnova: via alle domande.

Il Comune di Airola, in esecuzione a quanto stabilito con la determina dirigenziale numero 87, ha avviato la procedura per l’aggiornamento dell’Albo degli avvocati di fiducia dell’Ente. Dallo stesso Palazzo Montevergine potrà “pescare” per affidare patrocini e consulenze sebbene, si precisa, resta fatta salva la facoltà, in casi particolari, di affidare incarichi a professionisti non inseriti nell’Albo ove, dall’esame dei vari curricula pervenuti, non si rinvenga la peculiare professionalità richiesta dalla natura del contenzioso da trattare. Gli avvocati potranno manifestare interesse per l’inserimento nell’albo attraverso invio di “pec” all’indirizzo airola@pec.cstsannio.it allegando il modulo di domanda scaricabile dal sito web istituzionale. L’inserimento nell’Albo, sempre “aperto” (vale a dire senza scadenze temporali) non pone in essere alcuna procedura selettiva, né prevede alcuna graduatoria di merito, ma costituisce mero elenco/short list. Per quel che riguarda il compenso professionale, l’Ente precisa che esso sarà negoziato con l’Ufficio Contenzioso, in relazione alla complessità della causa, alle disponibilità finanziarie dell’Ente, rendendosi comunque disponibili ad assicurare, ove possibile, decurtazioni del 30% e/o del 50% rispetto ai valori medi di cui al vigente Decreto ministeriale 55/201. “Si rinnova l’impegno da parte dell’Amministrazione comunale – è il commento che viene da Giulia Abbate, anche assessore al Contenzioso – di garantire, nell’affidamento degli incarichi legali, il rispetto di tre precisi principi. Ovvero quelli della trasparenza, della massima rotazione dei professionisti e, ancora, del risparmio per l’Ente attraverso il riconoscimento di compensi nella misura minima possibile”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.