Airola, consiglio comunale vara commissione per verificare industrializzazione ex polo tessile.

airola operaiUna commissione per verificare tutte le questioni inerenti l’industrializzazione dell’ex polo tessile di Airola. Si è concluso con questo impegno, preso dal sindaco, Michele Napoletano, il consiglio comunale, straordinario ed aperto, che si è svolto, ieri sera, nel centro caudino. La richiesta dell’assise è stata avanzata dalla minoranza consiliare ed ha registrato la presenza di tante persone, soprattutto gli operai dell’ex polo tessile. Ricordiamo, che il nucleo industriale di Airola, è il più importante della provincia di Benevento, ma è stato interessato, da diverse crisi, partite dagli anni novanta. Due anni e mezzo fa,  in quel polo, ha deciso di investire Paolo Scudieri, patron di aziende che forniscono accessori di grande importanza alla Fiat e ad altre case automobilistiche. Dopo una serie di contratti interinali e tutti atipici, nel mese di dicembre scorso, approfittando anche del job act, la Tta Adler ha assunto 116 persone, con contratto a tempo indeterminato, altre 80,invece, continuano a prestare servizio con forme atipiche. Ricordiamo, però, che sono circa 400 le persone rimaste, senza lavoro, a causa della crisi e della chiusura delle aziende del polo tessile. La commissione che verrà costituita e che comprenderà anche esponenti della minoranza, dovrà effettuare una verifica di tutte queste cose, comprese anche le possibilità di nuovi insediamenti.Tutto questo, però, succede mentre incombe la campagna elettorale. Si tratta, però, di una materia troppo seria per diventare oggetto di scontri o promesse.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.