Airola. In vista del prossimo anno scolastico, accertamenti sulla sicurezza dei plessi

Sono stati programmati nella prossima settimana sopralluoghi presso gli edifici scolastici di Airola per avere conferma della sicurezza degli stessi e la cui conduzione sarà affidata a personale dell’Ufficio tecnico di Palazzo Montevergine, settore guidato dall’architetto Pasquale Aragosa. Questo quanto viene fatto presente dal Comune di Airola. Come noto, negli ultimi giorni anche il territorio caudino è stato interessato dallo sciame sismico che sta avendo quale epicentro la provincia di Campobasso con movimenti che, come nel caso di quella della sera di giorno 16, hanno avuto una magnitudo superiore a 5. Nei vari Centri del comprensorio le scosse sono state avvertite in modo distinto creando situazioni di comprensibile apprensione tra la popolazione. Pur non essendo stati registrati o segnalati danni a persone o cose, l’Ente comunale di Airola ha comunque ritenuto di pianificare un’attività di controllo straordinaria al solo fine di tranquillizzare la Comunità ed, in particolare, i genitori in vista del prossimo anno scolastico. “Non nutriamo dubbi in merito alla salubrità ed alle condizioni di sicurezza che caratterizzano tutti i plessi dell’Istruzione cittadini, diversamente non avremmo consentito lo svolgimento delle attività – così il sindaco Michele Napoletano. Che prosegue – Come ogni anno, anche ora, in vista del primo suono della campanella, daremo vita ad un’attenta analisi, ambiente per ambiente, dei vari luoghi che sono sede delle attività. Rispetto agli anni passati, questi accertamenti saranno anticipati di qualche settimana a causa dello sciame tellurico che sta interessando il Molise e buona parte della nostra regione. La sicurezza degli ambienti scolastici rappresenta una delle priorità della nostra attività amministrativa. Ciò è testimoniato – chiude il Primo Cittadino – dalla attenta programmazione che investe anche questo ambito nonché da mirate attività manutentive”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.