Airola. Sicurezza. domani vertice in Prefettura.

L’appello del sindaco Michele Napoletano ha trovato sollecito riscontro presso le Istituzioni. Si svilupperà domani, infatti, il tavolo in Prefettura sul tema sicurezza. L’appuntamento, convocato dal Prefetto Paola Galeone, è per le ore 17:30 presso il Palazzo di Governo di Benevento. Vi prenderanno parte, oltre al sindaco airolano, i vertici provinciali delle varie Forze dell’Ordine nonché il deputato del Movimento Cinque Stelle Pasquale Maglione. “Mi aspetto – così il Primo Cittadino – che si rafforzino i segnali che già sono venuti rispetto ad una maggiore e più intensa presenza di controlli. Abbiamo, al riguardo, già potuto constatare con piacere come una pattuglia della Polizia di Stato stia presidiando il territorio. Chiederò inoltre – ancora il massimo esponente comunale – un rafforzamento numerico del personale in servizio presso la Stazione dei Carabinieri di Airola. Bisogna prendere atto dell’ampiezza dell’area da controllare che include non solo la cittadina che mi onoro di guidare ma anche quelle limotrofe di Arpaia, Bucciano e Moiano”. Michele Napoletano, inoltre, ha anche ricordato le attività che l’Ente sta portando avanti in chiave di prevenzione delle attività criminali. “Stiamo per mettere a regime un sistema di videosorveglianza che si articolerà attraverso 31 telecamere. Le immagini saranno visualizzate, attraverso un monitor, direttamente presso la Caserma dei Carabinieri”. In attesa degli sviluppi che verranno dal vertice di domani, è annunciata per il fine settimana l’adozione di una misura in chiave di ordine pubblico. A partire dalla ore 22 circa di Sabato 26 si istituirà una mini isola pedonale in piazza Vittoria, slargo entro il quale potranno accedere esclusivamente i mezzi dei residenti. L’area, pertanto, sarà preclusa all’accesso delle auto al fine di creare condizioni di migliore ordine. “E’ una prova che sperimenteremo sabato sera – spiega ancora il sindaco airolano – Poi si valuteranno gli esiti e comprenderemo se sarà utile ripetere questa esperienza”. Imminente, inoltre, è la emanazione di un’ordinanza per disciplinare l’uso del vetro all’esterno delle pubbliche attività.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*