Airola. Venditori abusivi di mimose: scattano i sequestri della Polizia Municipale

Nella mattina di oggi, gli agenti della polizia municipale di Airola, diretti dal capitano Serafino Mauriello, hanno messo in campo uno speciale controllo del territorio. Le ispezioni hanno riguardato tutti coloro, tra la strada statale Appia ed il centro cittadino, che vendono abusivamente le mimose. Nella stragrande maggioranza dei casi, ci ha detto il comandante Mauriello, si tratta di richiedenti asilo che sono ospitati nei centri di accoglienza lungo la strada statale Appia. Può sembrare una cosa di poco conto, ma si tratta di un duro colpo al commercio dei fiori, a tutti coloro che pagano regolarmente le tasse. Tantissimi di questi richiedenti asilo, provenienti da diversi paesi, sono stati bloccati. Le mimose sono state poste sotto sequestro e contro di loro è stata elevata un’ammenda. Altro non si può fare, in quanto si tratta di una trasgressione amministrava, non di un fatto di rilevanza penale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.