Airola. Viabilità, nuove somme per manutenzione viaria

“Siamo attenti alle esigenze della collettività e cerchiamo di bilanciare le esigenze di quest’ultima con gli equilibri del bilancio”. Sono queste le parole di Michele Napoletano, sindaco di Airola, nel commentare lo stanziamento di somme per sistemare parte della viabilità cittadina. In particolare, la Giunta comunale ha deciso di destinare le risorse, per 50.000 euro, originariamente destinate alla realizzazione della bretella “largo Capone-via Amoriello”, per attività di riqualificazione delle strade. Allo scopo l’esecutivo, che in modo unanime e condiviso ha raccolto direttamente la proposta del Primo Cittadino, ha fornito contestuale incarico all’architetto Pasquale Aragosa, Responsabile dei Servizi Lavori pubblici ed Assetto del territorio, per la redazione di specifico progetto. Cambia la destinazione delle somme, in ogni caso, ma non la fonte finanziaria che continua ad essere rappresentata dal contributo Sprar del Ministero dell’Interno. “E’ sopravvenuta la necessità – la motivazione che viene dalla Giunta airolana – di dare priorità alla manutenzione delle strade cittadine, alla luce dei recenti contenziosi per insidia stradale nei quali l’Ente è restato soccombente, oltre che delle attuali e giuste aspettative dell’intera collettività”. Si incrementano, quindi, le risorse ed i programmi in termini di manutenzione stradale: si ricorda, infatti, come sono in agenda i lavori su via Castellone, parte di via Landolfi e parte di parco “Lorenzo”, già parco “La Lucciola” (investimento pari a circa 65.000 euro). Nel bilancio 2018, inoltre, già era stanziata allo specifico capitolo una voce per poco meno di 100.000 euro sempre per finalità di manutenzione straordinaria. L’Ente, quindi, non è indifferente alle criticità del territorio, evidenziate dalla cittadinanza, e si adopera, compatibilmente con il rispetto degli equilibri, per la loro risoluzione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.