Airola. Videosorveglianza, richiesto finanziamento

L’aspetto della sicurezza urbana è tra le priorità della nostra Amministrazione. Questa nuova richiesta di finanziamento ne è dimostrazione”. Carmine Influenza, vicesindaco di Airola, commenta l’iniziativa posta in essere da Palazzo Montevergine. L’apparato tecnico, infatti, ha predisposto un nuovo progetto finalizzato alla predisposizione di una nuova rete di videosorveglianza. Allo scopo è stato presentata una richiesta di contributi, per 245.000 euro, in risposta all’avviso posto in essere in modo congiunto da Ministero dell’Interno e Ministero dell’Economia. Questo nuovo filone si affianca all’altro che, sempre in tema di videosorveglianza, è in corso di realizzazione congiuntamente al Comune di Forchia. “Ringrazio gli uffici municipali per il grande lavoro che stanno profondendo e che ci consente di rispondere in modo puntuale alle possibilità che, in termini di finanze esterne, giungono dagli Organi sovracomunali. Grazie ancora ai colleghi consiglieri di maggioranza che hanno sostenuto pienamente questo percorso”. Qualora dovesse giungere nelle casse cittadine il nuovo finanziamento, saranno predisposte venti telecamere. Le stesse sarebbero collocate alle vie Pezza, Caracciano, Fucci, Pace, Forestieri, Firenze, Nocelle Cortecalce e Castello. Due troverebbero collocazione al Corso Montella, due in piazza Mercato, due presso piazza Liceo. Ulteriori punti che ospiteranno telecamere saranno Casale, la Strada provinciale 16, il cimitero, l’area di Villa Gioia e, ancora, quelle prossime alle attività “Carpe Diem” e “Arredi antiquariato”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.