Al nono mese di gravidanza perde il figlio. E’ accaduto alla clinica Malzoni.

E’ la storia di una giovane donna di Villa San Nicola che a pochi giorni dal parto ha perso la propria bambina. Era tutto pronto per accogliere la figlioletta. La gravidanza procedeva senza problemi. La bimba stava bene. Poi qualcosa è andato storto. “Sono stata ricoverata dal 27 aprile al 5 giugno alla Clinica Malzoni di Avellino per un problema con gli acidi biliari, essendo stata operata di colecisti. Mi hanno dimesso che avevo gli acidi biliari quasi nella norma, ero monitorata tutti i giorni, la bimba stava bene. Sono tornata a casa sabato, l’ultima volta che ho sentito la mia bambina muoversi è stato domenica. Mi sono recata subito in clinica dove gli esami hanno accertato che la mia bambina non aveva più battito cardiaco. Voglio sapere perchè è morta. Aspetto prima l’esito dell’autopsia in ospedale”.
Intanto, i medici della Malzoni hanno subito avviato una indagine interna per conoscere le responsabilità. Dall’autopsia, effettuata al Moscati di Avellino, si spera di saperne di più.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*