Al via interrogatori persone arrestate dai carabinieri di Montesarchio

Iniziati nel carcere di Poggioreale davanti al gip Pilla gli interrogatori delle persona arrestate dai Carabinieri della Compagnia di Montesarchio su disposizione della Dda per traffico internazionale di droga. Antonio Minauro ha provato a richiamare solo su di sé ogni responsabilità, escludendo quella dei familiari, e non solo. Non è entrato nel dettaglio delle singole posizioni il 56enne di Solopaca, una delle ventuno persone arrestate che assistito dall’avvocato Renato Jappelli, Minauro è ritenuto l’elemento cardine della presunta organizzazione che avrebbe acquistato sostanze stupefacenti in Marocco e le avrebbe poi trasferite in Spagna e, infine, in Italia, per lo spaccio. Ha invece risposto Pierluigi Goglia Calabrese, 42 anni, di Vitulano, l’imprenditore impegnato nel settore dell’export-import di carne. Difeso dall’avvocato Angelo Leone, lo ha fatto per respingere le accuse che gli sono state contestate. Quanto ai camion carichi di carni tra le quali sarebbe stata nascosta la droga, Goglia Calabrese ha precisato di non essere proprietario di alcun mezzo, e che è solito prendere a noleggio quelli che gli servono per il suo lavoro. Si sono invece avvalsi della facoltà di non rispondere Diego Uccellini, 41 anni, di Solopaca, Angelo Ferrante, 41 anni, di Angri – per entrambi l’avvocato Ettore Marcarelli; Gianfranco Di Donato (avvocato Mariacarmela Fucci), 28 anni, di Solopaca; Pietro Luciano (avvocati Pierluigi Pugliese e Gianpietro Roviezzo), 51 anni, di Bonea; Vincenzo Campidoglio (avvocato Federico Paolucci), 45 anni, di Benevento; Fabio Mauriello (avvocato Marcella Sorrentino, 25 anni, di Montesarchio, e, tutti difesi dagli avvocati Vittorio Fucci e Stefano Melisi, Giovanni Colombo, 50 anni, di Montesarchio; Pasquale Colombo, 56 anni, di Montesarchio; Paolo Taverna, 29 anni, di Montesarchio; Michele De Lucia, 52 anni, di Montesarchio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*