Aldo Altivalle e Salvatore Mandato condannati a due anni e due mesi.

Si è tenuto questa mattina , davanti al Giudice dell’udienza preliminare del Tribunale di Benevento, Dott. Flavio Cusani, il processo , con rito abbreviato , a carico di Aldo Altivalle, di 37 anni, di Benevento, e di Salvatore Mandato, di 45 anni, di Napoli, difesi dagli Avvocati Vittorio Fucci jr e Stefano Melisi. L’Altivalle e il Mandato sono imputati di rapina aggravata, di porto e detenzione di armi e di lesioni, consumati il 15 ottobre dello scorso anno, ai danni del titolare della tabaccheria “BRUNO” , ubicata in Via Napoli di Benevento. I due, peraltro, erano armati e travisati e si impossessavano di circa 4.000 euro, oltre che di un consistente numero di stecche di sigarette.
Nel corso della rapina il titolare della tabaccheria fu malmenato, subendo anche ferite da taglio alla mano destra. I due circa un mese fa sono stati scarcerati , ottenendo la concessione degli arresti domiciliari. Questa mattina , all’esito dell’udienza, il Giudice dell’Udienza Preliminare, accogliendo la tesi degli Avvocato Vittorio Fucci jr e Stefano Melisi, ha condannato Altivalle e Mandato alla pena di due anni e due mesi di reclusione .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*