Alla Scandone mancano ancora tre tasselli

Janis-BlumsIl rooster della Scandone sta prendendo forma e l’ufficializzazione degli accordi con James Nunnally e Janis Blums, ne è la conferma. Ora la Sidigas proverà a chiudere nel più breve tempo possibile il roster, al quale mancano ancora tre tasselli. Per la guardia titolare tutti gli indizi sembrano portare ad Alex Acker, esterno statunitense che dopo aver indossato anche le maglie di Olympiakos, Barcellona e Milano, viene da diverse annate passate in Francia. Nel 2014, insieme al nuovo play irpino Taurean Green, ha portato il Limoges al titolo, conquistando anche il premio di Mvp delle finali. Avellino è in contatto con l’entourage del giocatore e spera di poter intavolare nel più breve tempo possibile una trattativa. Per i due lunghi l’identikit è chiaro. Arriverà un’ala grande titolare statunitense, che possa essere un punto di riferimento in attacco e con caratteristiche tali da poter spendere anche dei minuti nello spot di cinque. Per il il terzo lungo invece si andrà sul mercato dei comunitari. Alberani e Sacripanti stanno lavorando bene anche se poi dovrà essere sempre il campo a dare i responsi. Nei tifosi cresce la speranza che possa una stagione diversa rispetto al recente passato, anche perchè Alberani e Sacripanti stanno confermando di non puntare al nome ma al giocatore, per un progetto tecnico che appare chiaro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*