Allatta il figlio in ospedale e poi si lancia nel vuoto.

All’ospedale San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona di Salerno, una neo mamma di 24 anni si è suicidata dopo aver allattato il figlio. La donna, da una prima ricostruzione dei fatti, si sarebbe recata al sesto piano del reparto Tin per allattare il neonato. Poi non appena è uscita dal reparto avrebbe aperto la finestra sul ballatoio e si sarebbe lanciata nel vuoto. Al momento del gesto sarebbero state presenti diverse persone che però non sono riuscite ad intervenire per salvare la giovane. La 24enne, che aveva partorito da poche ore, era in buone condizioni di salute, potrebbe essere stata colpita da una forte depressione post partum. Sul caso indagano gli inquirenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.