Alto Calore: dichiarazione congiunta Sibilia-Ciampi

De Stefano si è dimesso ed è una cosa che il M5S chiede da tempo. Ovviamente la soluzione Ciarcia non può che essere una soluzione tampone in quanto non tiene conto dei cambiamenti politici avvenuti ad Avellino e che sicuramente non assicura discontinuità. Infatti il sindaco di Avellino ha votato contro l’elezione di Ciarcia ad amministratore unico. Ci auguriamo che i sindaci della provincia vogliano discutere con il Movimento 5 Stelle di una nuova gestione dell’ente…altrimenti si renderanno complici di avere gli stessi problemi solo con dei nomi diversi. l’acqua è un bene prezioso. Va trattata con trasparenza e onestà. Inoltre avevamo chiesto il rinvio dell’assemblea ma non è stato fatto. Non si ascolta il Comune capoluogo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.