Ammesso a finanziamento il progetto del comune di valorizzazione del marmo di Vitulano.

“Rosso Vitulano. Percorso d’arte a cielo aperto”. Nato dai simposi delle scorse edizioni, il progetto finanziato dalla Regione Campania mira alla valorizzazione del patrimonio culturale ai sensi della Legge Regionale 7/2003. Un buon risultato quello del Comune di Vitulano in quanto selezionato con un punteggio molto alto, insieme a soli altri tre comuni del Sannio: Limatola, Fragneto l’Abate e Ginestra degli Schiavoni. Il progetto prevede un’attività di promozione attraverso un percorso fra le sculture degli artisti ospitati nei simposi degli anni scorsi. L’itinerario d’arte a cielo aperto costeggia la chiesa collegiata della SS. Trinità verso la Cappella dei Nobili. “Importante il sostegno della Regione Campania perché premia l’esperienza e la caparbietà della nostra amministrazione nel voler riportare il marmo di Vitulano agli antichi splendori” dichiara Emanuele Calabrese – delegato alla cultura del Comune di Vitulano. Intanto giovedì Laetitia de Bazelaire (Francia), Verena Mayer-Tasch (Germania), Rita Pereira (Portogallo), Bettino Francini (Italia) e Mariano Goglia (Italia) cominceranno a scolpire il marmo di Vitulano, per regalare nuove opere alla comunità nell’ambito dell’edizione di quest’anno del Simposio internazionale di scultura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.