Anche Paolo Spitaletta indagato per l’omicidio di Valentino Improta.

Sale a due il numero degli indagati per l’omicidio di Valentino Impronta, 26 anni, di Montesarchio, rinvenuto carbonizzato, lo scorso 4 maggio, in una Fiat Punto, in località Cepino di Tocco Caudio. Oltre a Pierluigi Rotondi, di 30 anni di Tufara Valle Tufara risulta indagato Paolo Spitaletta, 49 anni, di Tocco Caudio, in carcere dallo scorso 22 maggio in seguito ad una ordinanza di custodia cautelare adottata dal gip Maria Ilaria Romano, e confermata dal Riesame. Il sostituto procuratore Assunta Tillo ha inviato a Paolo Spitaletta, un avviso di garanzia per consentirgli di nominare un consulente in vista degli accertamenti tecnici non ripetibili, affidati ai carabinieri del Ris di Roma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.