Anziana fa bloccare truffatori, tra cui un minorenne.

Tre napoletani, tra cui un minore, avevano tentato l’ennesima truffa ai danni di un’anziana nel Sannio ma, grazie alla lucidità della vittima, sono stati fermati dagli agenti della Polizia. Nei giorni scorsi erano state segnalate delle telefonate sulle utenze fisse di alcune signore anziane di Benevento. Le varie segnalazioni pervenute sul 113, che riguardavano le chiamate ricevute, hanno così messo in allarme gli uomini della Squadra Mobile beneventana, che hanno immediatamente organizzato un servizio in città. Intorno a mezzogiorno, l’ennesima chiamata è stata ricevuta da un’anziana, che ha avvertito subito il nipote, avendo percepito il raggiro. In pratica, l’interlocutore, qualificandosi proprio come nipote, le aveva detto di dover pagare per lui un computer, che sarebbe stato consegnato di lì a poco da un postino, per la somma di mille euro. L’anziana donna, d’intesa con gli investigatori, si è fatta così trovare all’appuntamento, fingendo di aver aderito alla richiesta. I truffatori non si sono fatti attendere e poco dopo sono arrivati sotto la sua abitazione, nella zona del rione Ferrovia dove però ad attenderli c’erano i poliziotti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*