Appalti: Cantone, indispensabile riduzione delle stazioni

Il codice prevede la riduzione del numero delle stazioni appaltanti, noi abbiamo fatto la parte che riguarda le linee guida adesso deve essere fatto il decreto del presidente del Consiglio dei Ministri. Lo ha detto, a Napoli, il presidente dell’Autorità Nazionale anticorruzione Raffaele Cantone a margine di l’inaugurazione dell’anno giudiziario 2017 della Corte dei conti della Campania. “Il criterio di riduzione delle stazioni appaltanti – ha aggiunto Cantone – è assolutamente indispensabile, sono d’accordo con il presidente Sciascia, deve essere portato avanti il più velocemente possibile così come devono partire al più presto le centrali di aggregazione che pure sono previste dal codice”. “Entrambi i provvedimenti sono indispensabili e già previsti dal Codice, comunque, c’è bisogno ancora di un po’ di tempo perché l’individuazione dei criteri non è semplice”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.