Appuntamento con la magia delle stelle cadenti, Oasi WWF di Pannarano

L’Oasi WWF “Montagna di Sopra” di Pannarano presenta la tredicesima edizione dell’evento “Sui monti dell’Oasi aspettando le stelle cadenti” e vi aspetta per vivere sensazioni uniche!
Cari amici della Natura, malgrado tutto e tutti, ma, soprattutto, grazie alla vostra smisurata passione ed alla vostra vicinanza, il mistero del cosmo e le forti emozioni stanno per ritornare! Sabato 12 agosto, nell’Oasi WWF “Montagna di Sopra” di Pannarano, nuovo grande appuntamento con le creature dell’ dell’universo ed il fascino dell’avventura, con l’evento: “Sui monti dell’Oasi aspettando le stelle cadenti”, giunto alla sua dodicesima edizione. Nelle scorse edizioni, migliaia di visitatori ed amanti della natura hanno assistito alle diverse iniziative organizzate nell’arco delle 24 ore e tantissimi (ragazzi ed intere famiglie con bambini) hanno assaporato, per la prima volta, l’emozione di trascorrere una notte in montagna sotto una luccicante coperta di stelle.
Tantissime le iniziative previste fin dal mattino del 12 che vedranno coinvolti grandi e piccini: dagli amanti della natura a tutti coloro che cercano sensazioni forti e tanta avventura. Ci sarà spazio per escursioni in grotte misteriose, laboratori didattici ed artistici, arrampicate su pareti, proiezioni di spettacolari documentari sulla natura, una rustica cena da consumare tutti assieme al tepore delle torce, prima di scoprire i misteri dell’universo e provare l’ebbrezza di dormire in montagna all’interno di una tenda.
Inutile negare che tutti aspettano, con curiosità e trepidazione, l’arrivo del buio per assistere all’intramontabile spettacolo del cielo estivo, “solcato” dalle stelle cadenti. E’ questo il momento in cui, sotto la guida di appassionati ed esperti astronomi dell’UMAC (Unione Maddalonese Amici del Cielo), scopriremo l’universo con tutte le sue costellazioni e pianeti. Gli astronomi dell’UMAC ci accompagneranno in questo “viaggio” e, ci faranno osservare, attraverso telescopi e cannocchiali astronomici, le meraviglie che stanno sopra ed intorno a noi e ci illustreranno anche interessanti aspetti mitologici.
Le uniche cose che ci sentiamo di garantirvi sono tanto impegno e passione, quella stessa passione che ci ha animato fin dal 25 gennaio del 2000 (nascita dell’Oasi) e, confidiamo nella vostra comprensione per eventuali ed inevitabili “difetti” organizzativi, dovuti alla totale assenza di personale e di risorse economiche. Anche per questi motivi, quest’anno è previsto, per l’accesso all’area e dalle ore 19,00, un piccolo contributo di 2,00 € a visitatore: per noi sarà una piccolissima ma graditissima boccata d’ossigeno.
Lunga vita alla Natura e vi aspettiamo numerosi per percorrere un’altra tappa di questo “viaggio” iniziato 17 anni fa!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*