Ariano Irpino: la Polizia denuncia due donne per furto di parmigiano reggiano

Gli Agenti del Commissariato di Ariano Irpino, a conclusione di articolate indagini di polizia giudiziaria hanno deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Benevento, due donne di 35 anni, entrambe provenienti dalla Provincia di Foggia, responsabili, in concorso, di furto in danno di un’attività commerciale di Ariano irpino, adibita alla vendita di prodotti alimentari. I fatti risalgono alla fine del mese di dicembre del decorso anno allorquando le due ladre, dimostrando elevata scaltrezza, erano riuscite ad asportare numerose confezioni di parmigiano reggiano, dopo aver abilmente staccato le etichette antitaccheggio, evitando così di essere scoperte. A seguito del rinvenimento sugli scaffali delle numerose targhette venivano avviate le indagini di circostanza e mediante l’ausilio dei filmati delle telecamere di video sorveglianza, si riusciva ad identificare le autrici dei furti ed il modus operandi delle stesse che, dopo aver divelto le targhette antitaccheggio, deponevano la refurtiva all’interno di grosse borse per poi uscire in tutta tranquillità, ma non prima però di essersi fermate alle casse per pagare un acquisto di pochi euro al fine di non destare alcun sospetto. E’ stato altresì accertato che le due ladre, a bordo di un auto, erano solite commettere analoghi furti spostandosi tra la Provincia di Avellino, Foggia e Campobasso ed in particolare una delle donne è già stata arrestata per analoghi reati predatori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.