Arrestato Arturo Sparandeo, guidava un auto senza avere la patente.

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Benevento, durante l’esecuzione dei servizi finalizzati al contrasto della criminalità diffusa pianificati dal locale Comando Provinciale dell’Arma, nel pattugliare via Enrico Cocchia nel rione “Libertà”, hanno intercettato e fermato Sparandeo Arturo, 33 anni, nullafacente, pregiudicato, sottoposto alla misura di prevenzione di pubblica sicurezza con obbligo di soggiorno ed affiliato al noto omonimo clan di matrice camorristica.
L’uomo, che nella circostanza conduceva la sua autovettura, è stato subito notato dai militari che lo hanno immediatamente fermato e controllato.
Al termine dei controlli, è emerso che lo Sparandeo, oltre ad avere inottemperato agli obblighi della sorveglianza speciale, non era in possesso della patente di guida in quanto revocatagli dalla Prefettura di Benevento in conseguenza dell’irrogazione della misura di prevenzione.
Per cui l’uomo è stato condotto per gli uteriori accertamenti presso la Caserma sede del Comando Provinciale dell’Arma e qui, dopo l’espletamento delle formalità di rito, è stato dichiarato in arresto e tradotto presso la sua abitazione in regime di detenzione domiciliare così come peraltro disposto dal Pm di turno presso la Procura della Repubblica – Dr.ssa Miriam Lapalorcia -.
L’autovettura è stata, invece, sequestrata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*