Asl Av non ha sospeso cure all’anziana di Pietrastornina.

In merito all’articolo pubblicato sul sito www.retesei.com, occorre puntualizzare che l’Asl di Avellino non ha esaurito i fondi per le cure domiciliari, anzi negli ultimi due anni tali cure sono state notevolmente implementate, tanto da consentire all’Asl di raggiungere l’obiettivo LEA (Livelli Essenziali di Assistenza) del 4% dei pazienti anziani presi in carico rispetto alla popolazione anziana totale. Alla sig.ra L.R. di Pietrastornina, alla quale si riferisce l’articolo, nono sono state mai sospese le cure dal 13/07/2015, epoca della presa in carico dell’utente nelle cure domiciliari, a tutt’oggi. La paziente affetta da sindrome da allettamento e demenza quali postumi di ictus cerebrale ha ricevuto in maniera continuativa tutta l’assistenza sanitaria necessaria ai suoi bisogni: medica, infermieristica e fisioterapica. L’obiettivo di questa gestione commissariale rimane quello di assistere in maniera puntuale ed efficace tutti i cittadini che necessitano di questa tipologia di cure, nonostante i tagli cui è stato ed è sottoposto il comparto sanitario in regione Campania per il piano di rientro dal deficit sanitario.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*