Asl Avellino: furbetti cartellino, altri due dipendenti licenziati e quattro sospesi.

L’ufficio per i provvedimenti disciplinari dell’Asl Avellino, nell’ambito dell’inchiesta interna dopo lo scandalo dei furbetti del cartellino, ha comminato le seguenti sanzioni a carico di sei dipendenti indagati. Per due dipendenti il licenziamento senza preavviso, per un dipendente la sospensione dal servizio con la privazione della retribuzione per sei mesi, per un dipendente la sospensione dal servizio con la privazione della retribuzione per 5 mesi, per un dipendente la sospensione dal servizio con la privazione della retribuzione per il periodo di quattro mesi e per un dipendente la sospensione dal servizio con la privazione della retribuzione per il periodo di tre mesi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*