Asl Benevento: Csm apre pratica su pm inchiesta De Girolamo

Il Csm apre una pratica sui magistrati di Benevento titolari dell’inchiesta sulla Asl che coinvolge la parlamentare Nunzia De Girolamo. Lo scopo è “valutare gli eventuali profili di incompatibilità, in merito all’appannamento dell’immagine di terzietà ed imparzialità” dei pm stessi,come spiega una nota di Palazzo dei marescialli. Il fascicolo, che era stato sollecitato dal laico Di Fi Pierantonio Zanettin è stato assegnato dal Comitato di Presidenza alla Prima Commissione. L’iniziativa di Zanettin è legata all’intervista rilasciata da De Girolamo il 3 marzo scorso a ‘Il Mattino’, in cui sosteneva che la conduzione delle indagini nei suoi confronti da parte di due pm di Benevento fosse avvenuta “in palese violazione di precise norme processuali” da lei segnalate già al gip, alla Procura generale e al Ministero della Giustizia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*