ASM chiude: Sindacato spaccato

Giuseppe ZaolinoLa Direzione dell’ASM di Pianodardine ha comunicato oggi pomeriggio in due riunioni separate la chiusura dell’attività , aprendo dalla prossima settimana la procedura di mobilità per gli ultimi 41 dipendenti .
La fabbrica, che già nel 2014 aveva ridotto il personale da 130 unità a 50 nonostante questo non è riuscita a dare una svolta finanziaria produttiva ed occupazionale .  L’accordo già segnò una spaccatura con Fismic e Uilm dalla stessa parte e Fiom che contestò senza successo l’accordo.  Oggi si ritrovano su sponde opposte dando segnali sbagliati in tempi di crisi . La Fismic , dichiara il Segretario Generale Giuseppe Zaolino, darà una mano anche ai 41 dipendenti di ASM nonostante i comportamenti fuori luogo di Altieri e Scarpa, che in barba alla grave situazione in cui si trovano i lavoratori dell’ASM hanno mantenuto un atteggiamento da irresponsabili allargando la spaccatura sindacale anche in questa fabbrica . Ci penseranno i lavoratori dell’ASM , conclude Zaolino , a mettere d’accordo Fismic Fiom e Uilm perché oggi dobbiamo stare insieme per rafforzare il fronte sindacale anche otturandoci il naso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*