Assemblea pubblica sul depuratore promossa dal M5S Benevento.

Giovedì 19 gennaio alle ore 16,00 avrà luogo, nell’Aula consiliare di Palazzo Mosti, a Benevento, un’Assemblea pubblica dedicata al depuratore cittadino, coronamento di sei mesi di riflessioni e incontri cui hanno partecipato associazioni ed esperti, beneventani e non, che il MoVimento 5 Stelle ha promosso sia dentro i luoghi istituzionali (la Commissione Ambiente e la Commissione Lavori Pubblici) che nella città. La questione oramai quarantennale, tornata d’attualità con il finanziamento regionale di circa 10 milioni di euro, ha visto, nel corso del tempo, la difficoltà di individuare una sede idonea (ritenendo, erroneamente, che il problema fosse solo l’individuazione “tecnica” di un sito quando invece si tratta di questione ben più ampia con risvolti di natura ecologica ed economica di non poco rilievo). Oggi, finalmente, pare si faccia sul serio, con il rischio concreto, però, che si utilizzi un progetto che appare obsoleto e pericoloso, in una zona che ha rivelato tutta la sua fragilità con l’alluvione del 2015. Lo scopo dell’Assemblea è quello di sottolineare le criticità del progetto che l’Amministrazione sta perseguendo, e ipotizzare soluzioni e tecnologie diverse, più complesse, più lungimiranti, che vedano la depurazione non come un costo ma come un (possibile) risorsa. Sono previsti gli interventi del WWF Sannio e della LIPU. La cittadinanza, le associazioni, l’Amministrazione e le forze politiche sono invitate ad intervenire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*