Assistente Capo aggredito nel carcere di Ariano Irpino.

Nuova aggressione in carcere ad Ariano Irpino. Vittima un assistente capo durante la conta numerica. Protagonista del gesto, l’ennesimo all’interno della casa circondariale arianese ad opera degli ospiti, un detenuto napoletano. A darne notizia il segretario regionale Uspp Ciro Auricchio: “E’ ora di dire basta alle aggressioni al personale di Polizia, siamo stanchi di subire.” L’assistente capo è stato trasportato al pronto soccorso dell’ospedale Sant’Ottone Frangipane e dopo le cure da parte dei medici, dimesso. Una situazione diventata insostenibile ad Ariano Irpino, come nel resto d’Italia a fronte di una cronica carenza di organico che si fa sempre più grave e preoccupante, denunciata da tempo dagli agenti di polizia penitenziaria e dalle associazioni sindacali, nessuna esclusa. Sono ormai all’ordine del giorno gli episodi di aggressioni nei confronti del personale di Polizia Penitenziaria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*