Audax Cervinara: prima al “Canada – Roberto Cioffi”contro la Picciola.

Inizia al “Canada- Roberto Cioffi” il campionato del Cervinara. I caudini ospiteranno la Picciola con il chiaro intendo di iniziare con il piede giusto il suo secondo campionato consecutivo di Eccellenza. Dopo l’assaggio di coppa, c’è comunque tanta attesa di vedere all’opera i biancoazzurri in campionato dopo la straordinaria stagione dell’anno scorso. Si predica calma, perché un’annata così è difficile da ripetere, ma nel segreto tutti, tifosi in primis, l’augurio è che sia un’altra stagione esaltante. Ore di vigilia dai toni bassi, anche il loquace presidente Joe Ricci preferisce per una volta essere più pacato, mentre il nuovo tecnico Pasqualino Iuliano, già per carattere poco incline alla luce dei riflettori, preferisce dedicarsi esclusivamente al lavoro. Sarà per scaramanzia ma si percepisce che si preferisce parlare poco di questa prima di campionato. Questo non toglie che comunque si tratta di una partita non semplice, la Picciola è una formazione difficile da affrontare, il tecnico Alfonso Villecco può contare su giocatori di valore come l’attaccante Antonio Merola, ed i nuovi arrivi, l’attaccante Guadagno dalla Scafatese, ed il centrocampista Salese dal Cassino. Per cui ci vuole organizzazione e attenzione, oltre ad una fase difensiva ottimale. E proprio sulla difesa mister Iuliano ha lavorato particolarmente in settimana, un reparto praticamente nuovo che quindi ha bisogno dei normali tempi di adattamento. Se il tecnico caudino sceglie il modulo 4-2-3-1 con il rientro di Ciampi e Taddeo ormai guariti, c’è abbondanza di scelta proprio in difesa, e particolarmente per il ruolo dei due centrali. Sono in quattro candidati per due posti: Cavallini, Taddeo, Ciampi e Clemente, anche se ci sono anche altre soluzioni, come l’impiego di Furno centrale, cosa che libererebbe un posto sulla corsia esterna, dove si trova meglio Clemente. Soluzioni a cui Iuliano lavora e che arriveranno nelle immediata viglia del fischio di inizio. Detto che sarà sicuramente della partita il giovane under Krivca, i due davanti alla difesa saranno Fusco e Calandrelli, davanti a loro Russolillo, Zerillo ed uno tra Petrone e Colarusso, a sostegno del bomber Befi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*