Audax Cervinara-Castel S.Giorgio: maggiore concretezza dagli uomini di Iuliano.

Euforia contenuta in casa biancoazzurra, dopo la vittoria nel recupero con il Valdiano domenica pomeriggio si torna in campo, sempre al “Canada-Roberto Cioffi”, per affrontare il Castel San Giorgio. Ancora un osso duro verso la strada che potrebbe regalare qualche felice sorpresa. Molto dipende dal Cervinara che deve continuare a vincere, ma tanto anche da quello che accade sugli altri campi, con gli scherzi del calendario che mette uno di fronte all’altra le squadre protagoniste nella parte alta della classifica. Mentre il Cervinara gioca con il Castel San Giorgio, su altri campi vanno in scena confronti che potrebbero essere decisivi per la definizione della classifica. La capolista Sorrento fa visita proprio al Valdiano, la squadra di Criscuolo si gioca sul campo amico le ultime possibilità per la zona play off, l’Agropoli seconda in classifica con il fiato sul collo del Cervinara arrivato ad un solo punto di distanza, se la deve vedere con la Palmese, la squadra più in forma del momento. La formazione allenata da Aldo Papa, dopo una lunga rincorsa si gioca le carte per mantenere la zona play off, un risultato positivo, anche un pareggio, sarebbe come un toccasana. Ma il Cervinara senza distrarsi deve affrontare la squadra di mister Cerminara, anche lei in corsa per la griglia play off. “Come farlo? I ragazzi lo sanno, voglio subito rivedere la solita squadra, capace di fare gioco e divertire.” Queste le parole di mister Pasquale Iuliano niente affatto contento, nonostante la vittoria, della gara con il Valdiano. Il tecnico biancoazzurro sprona i suoi ragazzi ad essere concreti, sa che il momento è decisivo e non si può sbagliare. Partita in cui si troveranno di fronte anche due bomber protagonisti del campionato, Alessio Befi che sta trascinando il Cervinara a suon di gol, è arrivato a 15 centri, e Umberto Romano che con i suoi 14 gol sta mantenendo in corsa il Castel San Giorgio per un posto al sole. Quasi sicuramente Iuliano confermerà la stessa formazione, quella definita tipo, scesa in campo nel recupero. Torna disponibile Marco Ciampi, ma l’impressione è che ci sarà conferma per Felice Pepe che ne ha preso il posto nelle ultime due partite. Partirà ancora dalla panchina Saginario che insieme a Ciampi sicuramente troverà spazio in corsa di partita. L’ambiente è carico e fiducioso, la squadra ci crede ma anche i tifosi, al “Canada-Roberto Cioffi” è certo che farà caldo. I caudini puntano ad una gara d’attacco, si spera sempre nei gol di Befi, ma anche in quelli di Zerillo e Colarusso, mercoledì un po’ in ombra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.