Auteri, abbiamo rispetto del Melfi.

AUTERI2-300x225Il Benevento contro il Melfi vuole centrare la seconda vittoria esterna consecutiva. Un’impresa che non si annuncia facile anche perchè il melfi è una squadra ben organizzata che gioca un buon calcio. “Non sarà semplice, ha detto mister Auteri. Del resto partite facili proprio non ne esistono in questo campionato. L’importante è che la squadra scenda in campo con l’atteggiamento giusto, quello che abbiamo avuto ad Andria. Mazzarani ha un fastidio al ginocchio da un po’ di tempo, questa settimana sicuramente non ce la farà. Marotta sostanzialmente è a posto, non è in condizione di giocare novanta minuti ma i sintomi del lavoro sul campo ci lasciano ottimisti; Bonifazi ha avuto un’indisposizione mentre Vitiello ha preso un colpo abbastanza secco al tendine e dovrà fare degli accertamenti. E’ una zona in cui aveva già sofferto lo scorso anno ed è bene andarci cauti”. Mister Auteri come è abitudine, mostra grande rispetto per gli avversari consapevole che in campionato la sorpresa è sempre dietro l’angolo. Per quanto rigurada questo inizio di stagione, Auteri è stato chiaro. “Mi aspettavo una buona partenza, ma è chiaro che le prestazioni dipendono anche dai carichi di lavoro, quindi gli intralci ci possono stare. Quello che dobbiamo ricercare e mantenere è l’atteggiamento di squadra. Dobbiamo seguire la strada del gioco sempre, poi è normale che a trenta secondi dalla fine se siamo in vantaggio siamo pronti a spazzare la palla in tribuna anche noi.  Le partite non sono sempre uguali e all’interno di una partita ritengo che si giochino tante partite diverse. Dobbiamo essere bravi a leggere bene le situazioni e far prevalere il nostro pensiero. Abbiamo rispetto del Melfi che è un club che valorizza i giovani e che è in Lega pro da tanti anni, ma abbiamo voglia di dimostrare il nostro valore così come penso ne abbiano i nostri avversari”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*